Un anno da sindaco, de Magistris festeggia col fratello e lo staff. Fuori gli assessori

Il sindaco festeggia un anno dalla sua elezione sul lungomare liberato. Brinda al
Much More, il locale più “ecologico” di via Partenope, quello che offre bici gratis e un servizio di navetta elettrica per prelevare i propri clienti ai confini dell’area pedonale. Con lui soltanto i suoi fedelissimi, suo fratello Claudio, il capo di gabinetto Attilio Auricchio, i suo staffisti. Gli assessori? Tutti a casa. Molti non sanno neanche della serata, sono al lavoro, vengono colti di sorpresa dalla notizia. In fondo, in questo periodo in Giunta non tira una bella aria. Sul web il primo cittadino ringrazia gli elettori: «Un anno di emozioni e di impegno. Grazie alle cittadine e ai cittadini per la loro partecipazione che alimenta il mio entusiasmo. Dobbiamo continuare ad impegnarci e a lottare. Ogni giorno, ogni momento. E come un anno fa, “se ci crediamo tutti, abbiamo già vinto”». A pochi passi Alessandro Iovino ha presentato il suo libro “DemaGogistris”. Un anno visto dall’altra parte della luna. Insieme al leader della giunta giovane, Tibero Brunetti, consegna il testo all’ex pm. Lui accetta il cadeau. «Gli abbiamo chiesto di confrontarsi con noi. Adesso aspettiamo che alle parole seguano i fatti», dicono i due. Per sindaco e staff passeggiata sul lungomare prima di tornare a casa.

 

dal Roma del 1 giugno 2012

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation