Lo Sferisterio? Facciamone un parcheggio per il lungomare liberato

192019396-fa9c6d9e-f5ac-4c18-a820-71079b157818

Per Fuorigrotta c’è un progetto di rilancio, ma tutto è fermo. È vero, non ci sono soldi. Ma si potrebbe cominciare dai progetti sui quali possono investire i privati. Il vero freno, però, è rappresentato dalla burocrazia e dall’assenza di idee chiare da parte dell’Amministrazione. Il caso Zoo è emblematico, a Palazzo San Giacomo dichiarano di voler rendere tutto più facile per chiudere l’affare. Ma, dall’altra parte, la Mostra d’Oltremare, partecipata del Comune, ritarda questa procedura. I vincoli e gli abusi edilizi fanno scappare le società che vogliono prendersi l’Edenlandia, ma quegli ostacoli non vengono eliminati. Facciamo un altro esempio. Lo Sferisterio, distrutto dalla camorra nel 1986, è un monumento alla vergogna. Tutti i progetti di riqualificazione sono naufragati di fronte al vincolo posto dalla Sovrintendenza di non cambiare la destinazione d’uso (anche se la pelota non la gioca più nessuno). Eppure, piuttosto che far marcire quel rudere sarebbe meglio anche un parcheggio di interscambio per chi è diretto in centro o sul lungomare liberato (conservando la struttura esterna). Chiaramente lo sferisterio potrebbe anche essere tante altre cose. È evidente che a Napoli c’è una necessità: lo sviluppo della città. E c’è un ostacolo: chi la amministra, a tutti i livelli. Negli anni ’50, grazie ad un uomo di immensa cultura come Carlo Bo e ad un grande architetto come Giancarlo De Carlo, Urbino è diventata quello che è oggi: una città medievale con parcheggi sotterranei e con palazzi che all’esterno hanno conservato il loro antico aspetto, e all’interno sono delle avveniristiche strutture in cemento armato belle e funzionali. Ma per queste trasformazioni ci vuole il coraggio e la forza delle idee.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation