Accuse Asl alla troupe di “Oggi è un altro giorno”, Usigrai, Fnsi e Sugc: la Rai denunci

“Le accuse della Asl alla troupe della trasmissione di Rai 1 “Oggi è un altro giorno” di essersi infiltrata con telecamere nascoste nel Vaccine Covid Center di Napoli, sono gravissime. E – alla luce della smentita della Rai – c’è da chiedersi: perché questo attacco?
Non è la prima volta che si tenta di silenziare il lavoro giornalistico usando lo strumento della delegittimazione.
Ci aspettiamo intanto che la Rai denunci gli autori delle accuse “false e diffamanti”.
Esprimiamo poi sconcerto per la presa di posizione del Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania che – senza verificare la notizia ascoltando anche il collega impegnato nel servizio – si è scagliato contro un giornalista.
Così come il Presidente del Corecom, con un comportamento non all’altezza del ruolo di garanzia che ricopre”.

È quanto affermano in una nota Usigrai, Fnsi e Sugc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *