Dalla pizza alla moda, le griffe scelgono ancora Chiaia

APRONO BURBERRY, CUCINELLI E SORBILLO

DSC_0066

I locali dove aprirà Burberry in via dei Mille

Chiaia è certamente un quartiere ferito: la sciagura del crollo della Riviera di Chiaia, un piano traffico che affossa il commercio e l’abbandono ne minano fortemente le potenzialità. Basti pensare a come è ridotta la Villa Comunale, l’ex passeggiata reale, un vero disastro. Eppure, nonostante tutto, resta il salotto buono, la vetrina della città. Le griffe scelgono ancora di investire qui. In via dei Mille apriranno a breve due negozi di marchi importantissimi come Burberry, che ha occupato i locali che furono del Banco di Napoli, e il “re” del cachemire Brunello Cucinelli che aprirà sul marciapiede opposto. Si aggiungeranno a tutti gli altri: da Hermes a Bulgari, passando per Monetti e Mont Blanc, Louis Vuitton. E cominciano a diventare sempre più appetibili i pochi locali del lungomare di via Partenope. Dopo che Bellavia ha deciso di abbandonare, ha deciso di aprire al suo posto uno dei più famosi pizzaioli di Napoli, Gino Sorbillo, già candidato anche a sindaco di Napoli. Ha deciso di dare l’annuncio su Facebook. Il locale si chiamerà “Lievito madre al mare” e punterà sulla qualità: solo sette tipi di pizze, non di più, e poi birre artigianali e vini. Saranno privilegiati i prodotti nostrani e di stagione. Insomma, i locali di via Partenope diventano sempre più un obiettivo importante per chi vuole fare un salto di qualità e questo, chiaramente, si ripercuoterà anche sugli affitti che diventeranno sempre più cari.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation