Coppa America, la neve ferma i tir con gli scogli

Cinquantaquattro giorni, è il tempo che manca alle regate per la Coppa America a Napoli. Il countdown scorre impietoso. I tempi sono strettissimi. Ma il maltempo frena i lavori per l’allungamento della scogliera della Rotonda Diaz. La pioggia ha rallentanto alcune operazioni. Ieri i sommozzatori hanno continuato i lavori per allestire la base sulla quale verrà allestita la pista in acqua per i camion che trasporteranno i massi. Non hanno potuto terminare l’operazione, ma fin qui nulla di grave. Il problema più serio lo ha creato la neve. Proprio così. Gli automezzi, infatti, dovranno arrivare da Cassino, dove sono state individuate la cave per la fornitura dei materiali. Ma il prefetto di Latina ha bloccato la circolazione dei mezzi pesanti fino a martedì. Difficile immaginare una deroga per i lavori dell’America’s Cup. Se tutto va bene, si dovrà attendere mercoledì per la posa degli scogli. Tuttavia, tecnici e operai lavoreranno anche oggi, e sempre sotto la supervisione del responsabile per la sicurezza Giancarlo Battista, incaricato dal Provveditorato per le opere pubbliche di vigilare sul corretto andamento dei lavori e sul rispetto di tutte le norme per la sicurezza. Tutto dovrà essere pronto per il 23 marzo, quando gli americani prenderanno possesso della Rotonda Diaz, dove sarà allestita la cosiddetta Area tecnica.
Intanto, nella settimana che comincia domani ci dovrebbe essere anche l’ok definitivo della Sovrintendenza per i lavori in Villa Comunale, il cui progetto è già stato licenziato venerdì dalla Commissione edilizia integrata del Comune di Napoli. Nell’area della passeggiata ottocentesca, infatti, dovrà essere allestito il villaggio aperto al pubblico dell’America’s Cup World Series. In fondo, si tratta di allestire degli stand che comprenderanno aree per i dibattiti, aree commerciali, punti di ristoro e uno spazio per le premiazioni che comprenderà anche la Cassa Armonia, unico elemento sul quale sarà effettuato un restyling. Si interverrà con una vera e propria task force sui giardini, che cambieranno completamente aspetto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post Navigation